Guarnizione

Una guarnizione è un elemento che viene interposto tra due superfici per evitare il passaggio di un fluido tra di esse.

In meccanica sono quasi infinite le applicazioni che richiedono il contenimento di un fluido (liquido o gas).
In linea teorica, per realizzare questo obbiettivo è sufficiente realizzare ed accoppiare superfici tanto perfette da non permettere il passaggio del fluido stesso.
Nella pratica questa soluzione, anche se non impossibile, è difficile e costosa e pone seri vincoli al progettista che, nella maggioranza dei casi, preferisce interporre tra le superfici un elemento in un materiale relativamente morbido che può essere compresso fino ad adattarsi alle irregolarità superficiali impedendo il passaggio del fluido da contenere.

Una guarnizione è classificata per impiego ‘statico’ o ‘dinamico’ a seconda che le superfici tra le quali viene interposta siano ferme oppure in moto relativo.

Fonte Wikipedia