Turbina

Una turbina è una turbomacchina motrice idonea a raccogliere l’energia cinetica e l’entalpia di un fluido ed a trasformarla in energia meccanica.

La tipologia più semplice di turbina prevede un complesso chiamato stadio, formato da una parte fissa, detta distributore o statore, ed una parte mobile, girante o rotore. Il fluido in movimento agisce sulla palettatura della parte rotorica, mettendola in rotazione e quindi cedendo energia meccanica al rotore.

I primi esempi di turbina furono i mulini a vento e le ruote idrauliche.

Una turbomacchina che viceversa cede lavoro al flusso viene detta compressore o pompa, a seconda del fluido elaborato (gas per il compressore, liquidi per la pompa).

Quasi tutti i tipi di turbina hanno inoltre una ‘cassa’ (detta anche parte statorica o voluta) attorno alla parte rotorica che ha il compito di indirizzare e controllare il flusso. Tale parte può variare molto a seconda delle applicazioni o delle condizioni del flusso.

L’energia del fluido viene resa disponibile grazie alla rotazione dell’albero della turbina.

Le turbine possono essere:

  • Turbina radiale, quando il liquido scorre dall’interno all’esterno (o viceversa) rispetto all’asse di rotazione della turbina;
  • Turbina assiale, quando il liquido scorre lungo l’asse di rotazione della turbina.

Fonte Wikipedia